Norme per la ricezione
Il Capo della Real Casa di Savoia, Sua Altezza Reale il Principe Vittorio Emanuele, Duca di Savoia, Principe di Napoli, conferisce i seguenti Ordini Dinastici:

Supremo Ordine della Santissima Annunziata

Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Ordine al Merito di Savoia

Ordine Civile di Savoia

Si viene solitamente chiamati a farne parte.

Le proposte debbono comunque giungere alla Gran Cancelleria attraverso il Delegato Regionale competente per territorio, corredate di un completo curriculum vitae del candidato e di una lettera di presentazione.

Le Delegazioni ed i Vicariati sono elencati nell'apposita sezione del Sito. (link)

Occorre essere presentati attraverso altri due Cavalieri della stessa regione, in alternativa dal Vicario Provinciale o dallo stesso Delegato Regionale. I discendenti di famiglie che possano documentare discendenza da Cavalieri dell’Ordine si intendono esentati da tale adempimento.

Solo dopo apposita comunicazione sarà necessario sottoscrivere una Lettera di Impegno e provvedere al versamento delle quote di ammissione ed annuale. Tutti gli importi, nessuno escluso, debbono essere integralmente versati all’Ordine nel quale si viene accolti, attraverso l’A.I.C.O.D.S. (Associazione Internazionale dei Cavalieri). Le quote vengono integralmente impiegate per logiche esigenze di Cancelleria, per permettere interventi benefici in Italia ed all’Estero e per la conservazione del patrimonio storico.

Per antica consuetudine anche il Priore Regionale può avanzare direttamente al Delegato delle candidature per l’ammissione nell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, anche prive della prevista presentazione da parte di altri Confratelli.

E’ bene ricordare che la Giunta degli Ordini Dinastici della Real Casa Savoia si riunisce due volte l’anno e che normalmente l'ultima riunione utile avviene nei due-tre mesi precedenti il Capitolo (Riunione Generale) degli Ordini Cavallereschi Dinastici della Reale Casa di Savoia che si tiene a Ginevra, in Svizzera e durante il quale il XVII Generale Gran Maestro, S.A.R. il Principe Reale Vittorio Emanuele consegna personalmente ai neo ammessi il Diploma e le Insegne dell’Ordine nel quale si viene ricevuti. Si viene sempre accolti coi gradi di Cavaliere o Dama.