ALTACOMBA – L’ANNUALE TRIBUTO A RE UMBERTO II E ALLA REGINA MARIA JOSÉ.

Saint-Pierre-de-Curtille, Francia.

TRA GLI APPUNTAMENTI CHE ANIMANO IL CALENDARIO DEGLI ORDINI DINASTICI DI CASA SAVOIA, L’ANNUALE SALUTO ALLE LL.MM. IL RE UMBERTO II E LA REGINA MARIA JOSÉ È UNO DEI MOMENTI PIÙ SENTITI E COINVOLGENTI.

FRANCIA – Tra gli appuntamenti che animano il calendario degli Ordini Dinastici di Casa Savoia, l’annuale saluto alle LL.MM. il Re Umberto II e la Regina Maria José è sicuramente uno dei momenti più sentiti e coinvolgenti.

Una Santa Messa di Suffragio, organizzata dalla Cancelleria presso l’Abbazia Reale di Altacomba, alla quale partecipano ogni anno delegazioni da tutta Italia e dal mondo, ma anche ospiti e dignitari non direttamente appartenenti agli Ordini Dinastici di Casa Savoia, che raggiungono l’Abbazia di Saint-Pierre-de-Curtille per partecipare a questo prezioso momento e porgere i loro ossequi.

Il Sacro Rito, officiato dall’Arcivescovo di Chambery, S. Giovanni di Moriana e Tarantasia, S. Ecc. Rev.ma Mons Philippe Ballot, si è svolto anche quest’anno alla presenza delle LL.AA.RR. il Principe Vittorio Emanuele e la Principessa Consorte Marina di Savoia, nonché S.A.R. Maria Gabriella di Savoia, terzogenita di Re Umberto II e di S.M. Maria José di Savoia.

Il Celebrante ha incentrato la propria Omelia sul concetto del Perdono, più volte richiamandosi ad omelie di S.S. Papa Francesco e non mancando di ricordare ai presenti che le LL. MM. Umberto II e Maria José ebbero a praticare questa alta virtù cristiana durante la loro esistenza e soprattutto durante il lungo e doloroso esilio.

IL “PROGRAMMA SOCIALE” DI S.M. UMBERTO II, TRATTO DA UN’INTERVISTA RILASCIATA A NINO BOLLA NEL 1957.

«Il mio affetto verso l’Italia, profondo, dimostrato, segna il forzato esilio di una dignitosa attesa che la Patria risorga.

E voglio dichiarare, apertamente che tale affetto è così sincero, tale fiducia così disinteressata che se per una completa resurrezione fosse indispensabile il mio massimo sacrificio, darei la mia vita stessa. Ma non si può restare sulle posizioni raggiunte ma anzi andare con i tempi, evitando i salti nel buio.

Questo sarebbe il compito di un re moderno: un sovrano al di sopra dei partiti, arbitro nelle decisioni in cui sia in gioco l’interesse del Paese minacciato da tentativi demagogici; sostenitore, a spada tratta, dei meriti individuali (cioè gerarchia dei valori, non valore delle gerarchie); giudice anche severo verso gli abusi di qualsiasi parte; primo servitore della Nazione, anche se simbolicamente al vertice.

Bisogna andare avanti, come va avanti nei tempi e col tempo il progresso sociale. … L’intelligenza e il lavoro sono i due aspetti della sovranità del popolo che, se sfruttata solo a fini demagogici, porta al grottesco d’un progressismo apparente ove, eliminato il Re, chi lavorava ieri lavora oggi, chi soffriva ieri soffre oggi, ed i soli ad avere realmente modificato situazione e privilegi sono i profittatori delle sventure patrie».

Già emozionante e particolarmente sentito all’interno degli Ordini, l’incontro di quest’anno si è peraltro svolto a poche settimane dall’LXXX Genetliaco di S.A.R. Vittorio Emanuele. Un evento, il compleanno del Principe, che ha coinvolto a più riprese le attività degli Ordini, con celebrazioni e festeggiamenti organizzati da diverse delegazioni.

Al termine della Messa gli intervenuti, all’interno della Grange Batelière ai piedi dell’Abbazia, hanno infatti potuto rinnovare i più sentiti auguri al Principe, allietati dalla Corale di S. Gaudenzio di Gambolò con canti della più conosciuta lirica italiana.



 
categorie: eventi, Famiglia Reale

    UN NATALE DI BENEFICENZA E SOLIDARIETÀ PER GLI ORDINI DINASTICI DELLA REAL CASA DI SAVOIA.

    Dicembre 2018

    Un Natale all’insegna della solidarietà ... Continua

    CONVEGNO: STORIA E VITA DELL’ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO

    Alessandria – 23 Novembre 2018

    In occasione della Memoria liturgica della Beata ... Continua

    IL PALMEIRAS (PALESTRA ITALIA) VINCE IL DECIMO SCUDETTO

    San Paolo-2 dicembre 2018

    ll Palmeiras la «squadra degli italiani» torna a vincere il campionato ... Continua

    CELEBRAZIONE PER 110 ANNI DEL PRIMO IMPIEGO DEL CORPO DELLE INFERMIERE VOLONTARIE CRI

    Messina- 15-22 Novembre 2018

    Nel ricorrere i 110 anni del primo impiego del Corpo delle Infermiere ... Continua

    PELLEGRINAGGIO DELLA DELEGAZIONE SVIZZERA DEGLI ODDCS A ORBE

    Orbe (Svizzera) – 24 Novembre 2018

    Un pellegrinaggio molto sentito quello a cui hanno ... Continua

    PRAGA: CENA BENEFICA IN FAVORE DELLA FONDAZIONE MATHILDA.

    Praga-9 novembre 2018

    Circa 80 invitati hanno partecipato alla serata ... Continua

    AL VICARIATO DI PAVIA CONSEGNATA LA MEDAGLIA DI SAN KIZITO

    Casei Gerola (PV)-11 novembre 2018

    Si è svolta presso la sala parrocchiale di Casei Gerola ... Continua

    BRASILE: “COLETA DE ALIMENTOS 2018”

    Brasile – 10 novembre 2018

    Per il terzo anno consecutivo ... Continua

    CONVEGNO: “IL TERZO SOVRANO DELL’ITALIA UNITA. VITTORIO EMANUELE III”

    Catania – 10 novembre 2018

    Il Convegno “Il Terzo Sovrano dell’Italia Unita. ... Continua

    PALERMO SOLENNITA’ DI TUTTI I SANTI

    Palermo-1 novembre 2018

    Il primo novembre nel corso della Santa Messa ... Continua

    S.A.R. A NIZZA PER LA CONSEGNA DI UNA DONAZIONE E I 630 ANNI DELL’ANTICA CONTEA

    Nizza-05 ottobre 2018

    La delegazione monegasca degli Ordini Dinastici ... Continua

    CAPITOLO DEGLI ORDINI 2018, GALLERIA FOTOGRAFICA.

    Roma – 29-30 settembre 2018

    Il primo appuntamento della giornata e del Capitolo ... Continua

    CARICA ALTRI

    iscriviti alla newsletter