Skip to content

PER CELEBRARE IL 55° ANNIVERSARIO DEL DONO DELLE RELIQUIE DELLA BEATA LUISA DI SAVOIA DA PARTE DI S.M. IL RE UMBERTO II, LA DELEGAZIONE SVIZZERA DEGLI ORDINI DINASTICI DELLA REAL CASA DI SAVOIA SI È RIUNITA PRESSO LA CHIESA CATTOLICA DI ORBE SABATO 23 NOVEMBRE 2019.

La giornata è stata organizzata dall’Abate Rev. Jean-Luc Martin, Parroco della Parrocchia Notre-Dame-de-Grâce di Orbe. La celebrazione ha riunito parrocchiani, Dame e Cavalieri, famiglie con amici. In onore della Famiglia Reale, il Rev. Abate ha celebrato la Santa  Messa indossando una splendida casula damascata bianca ricamata con armi Reali. Tali paramenti furono donati da S.M. il Re Umberto II alla Parrocchia nel 1964.

Dopo la celebrazione, il Cav. Uff. Gilles Carrier-Dalbion ha tenuto una conferenza dedicata alla storia degli Ordini Dinastici di Casa Savoia.

L’incontro si è concluso con la proiezione del magnifico video realizzato dalla Gran Cancelleria e dedicato alle opere benefiche realizzate nel corso dell’ultimo anno. Un aperitivo condiviso con gli ospiti ha fatto scoprire e apprezzare il Royal-Seyssel, famoso vino della Savoia, realizzato dalla Delegazione della Savoia per finanziare un progetto di scuola materna per bambini autistici.

In seguito, sotto un sole radioso, le Dame e i Cavalieri si sono quindi ritrovati al Vieille Auberge de Valleyres-sous-Rances, tra le spesse mura del XVI secolo, per una colazione che è stata onorata dalla presenza del Gran Maestro, S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele, giunto acclamatissimo dai numerosi presenti, e delle LL.EE. il Gran Cancelliere Cav. Ord. Supr. SS. Ann. Johannes Theo Niederhauser e il Gran Tesoriere Cav. Gr. Cr. Avv. Nicolas Gagnebin.

Fedeli al proprio impegno cavalleresco, dandosi appuntamento al prossimo anno, i Cavalieri e le Dame della Delegazione Svizzera hanno effettuato una donazione a sostegno dei poveri assistiti dall’associazione parrocchiale cattolica di Notre-Dame-de-Grâce di Orbe.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp