Skip to content

PUBBLICAZIONE DI UN VOLUME SAGGISTICO DEDICATO AI 1500 ANNI DALLA FONDAZIONE DELL’ABBAZIA DI SAN MAURIZIO D’AGAUNO.

PALERMO – Grazie all’impegno e all’importante contributo della delegazione per la Sicilia degli Ordini Dinastici di Casa Savoia, vede la luce un’importante raccolta saggistica, dedicata alla storia dell’antica Abbazia di San Maurizio D’Agauno.

Situata in Svizzera (Vallese), l’Abbazia è il più antico monastero d’Occidente ancora in attività, fondato nell’anno 515 sulla tomba del martire Maurizio e dei suoi compagni che, intorno al 290, diedero la vita in testimonianza della propria fede cristiana.

Maurizio era un ufficiale romano originario dell’Egitto, comandante di una legione venuta da Tebe (l’odierna Luxor). I suoi soldati si rifiutarono di obbedire all’ordine imperiale di perseguitare i cristiani e furono decimati. Il re burgundo Sigismondo fondò il monastero.

Profondamente legato alla storia e ai valori degli Ordini Dinastici di Casa Savoia e in particolare all’Ordine dei S.S. Maurizio e Lazzaro, il monastero aveva ispirato già alla fine degli anni 70, a opera di S.M. Umberto II, la pubblicazione di un breve saggio.

In occasione dell’anno giubilare straordinario della misericordia, proclamato da Papa Francesco Bergoglio nel dicembre 2015, l’Abbazia ha celebrato i 1500 anni dalla sua fondazione.

Per onorare la particolare ricorrenza, e desiderando proseguire l’opera iniziata dal padre, S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele ha incaricato il Gran Cancelliere Johannes Theo Niederhauser, Cavaliere dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata, di costituire un comitato di studi, avvertendo l’esigenza di continuare a raccontare questa straordinaria storia senza tempo, perpetuata nei secoli dalla fedeltà di migliaia di Cavalieri e di Dame.

Pubblicato nel gennaio di quest’anno, il volume è arricchito da un’ampia introduzione a cura di S.A.R il Principe Vittorio Emanuele, un’introduzione di S.E. il Gran Cancelliere, Johannes Theo Niederhauser , Cavaliere della SS.Annunziata e prefazione del confratello Nob. Enrico Sanjust dei Baroni di Teulada, Cav. Gr. Cr. dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, membro della Giunta e Presidente della Commissione Araldica.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp