Skip to content

CECITA’ INFANTILE: GLI ORDINI DINASTICI DI CASA SAVOIA SOSTENGONO DUE NUOVI PROGETTI PER CBM ONLUS ITALIA E SUDAMERICA

Gli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia, attraverso A.I.C.O.D.S., scendono nuovamente in campo dei più fragili, sostenendo due nuovi progetti in Italia e in Guatemala promossi dalla Onlus CBM, con un contributo di oltre 14.000 euro, grazie al sostegno e alla generosità di un donatore anonimo.

La CBM è un’organizzazione umanitaria impegnata nella prevenzione e cura della cecità e della disabilità evitabile e nell’inclusione delle persone con disabilità nel Sud del mondo e in Italia.

La collaborazione con questa importante realtà è stata avviata negli scorsi mesi dalla Delegazione per la Sicilia che, per prima, si era impegnata nel sostenere un progetto per la cura della cecità infantile.

I due progetti che gli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia hanno scelto oggi di sostenere a favore della CBM sono “Come l’acqua” che prevede percorsi individuali di terapie educativo riabilitative per bambini affetti dalla Sindrome di Charge e “Prevenzione e cura della Retinopatia del Prematuro (ROP) in Guatemala”.

La sindrome di Charge è una malattia genetica, autosomica dominante, considerata ad oggi una delle maggiori cause di cecità e sordità associate e richiede lunghi e complessi percorsi di sostegno.

Vogliamo condividere con Voi a questo link la storia di Carlo, un bambino a cui hanno diagnosticato questa malattia e di come CBM stia intervenendo per aiutare altre persone affette dalla medesima sindrome.

Aiutateci anche Voi a sostenere questa realtà, visitando la pagina Dona Ora del nostro sito www.ordinidinasticicasasavoia.it.

Ogni piccolo gesto è importante per aiutare chi ha più bisogno.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp