Skip to content

EVENTO ALLA PRESENZA DI S.A.R.IL PRINCIPE EMANUELE FILIBERTO DI SAVOIA A FIRENZE

Firenze 18,19 Novembre 2023

La Delegazione Toscana, guidata dal Cav. Gr. Cr. Prof. Giovanni Duvina, ha accolto con grande affetto S.A.R. il Principe di Piemonte e di Venezia Emanuele Filiberto di Savoia che è stato ospitato per un fine settimana, intenso di impegni e di attività, nella città di Firenze, seconda capitale del Regno d’Italia.

Il sabato si è svolto con le visite istituzionali al Presidente della Regione Dr. Eugenio Giani che ha ricevuto in cordialissimo colloquio l’Augusto Principe, sottolineando i forti legami che uniscono Casa Savoia a Firenze e alla Toscana.

La giornata è proseguita con la visita alla Galleria degli Uffizi ed al mercato di San Lorenzo, vero cuore pulsante della Città, dove il Principe ha avuto un’accoglienza di popolo straordinaria ed ha rilasciato numerose interviste a televisioni, radio e giornali, visitando quest’ultimo luogo a centocinquant’anni di distanza dal suo grande Avo, S.M. il Re Vittorio Emanuele II, Padre della Patria.

La serata di gala, organizzata per le cure della Consulta dei Senatori del Regno, ha concluso la giornata con un concerto da camera, il pranzo ed il Ballo.

La domenica ha avuto inizio con la Santa Messa tenutasi nella splendida cornice barocca della Chiesa dei Ss. Michele e Gaetano celebrata dal Priore di Delegazione, Rev. Dott. Cav. OSSML Don Federico Pozza, proprio in onore della Real Casa di Savoia, alla quale hanno partecipato le Dame e i Cavalieri della Delegazione  e Confratelli e Consorelle provenienti da altre Delegazioni limitrofe con i manti da chiesa.

Al termine della Funzione si è svolta la conviviale fraterna, con oltre 150 persone, durante la quale S.A.R. il Principe Emanuele Filiberto non ha mancato di spendere parole di compiacimento per le attività sinora svolte dalla Delegazione Toscana verso i progetti benefici degli ordini Dinastici, rallegrandosi per la bella atmosfera creatasi anche in quella occasione, tanto informale quanto calorosa, ma desiderosa di sempre più progredire verso traguardi che gli stessi Ordini vorranno raggiungere nel prossimo futuro.

Il ricavato del gala sarà devoluto in favore dell’Autismo Firenze Onlus e dell’Istituto Cristo Rei.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp