Skip to content

GLI ORDINI DINASTICI DI CASA SAVOIA CELEBRANO SAN MAURIZIO

Il 22 settembre ricorre la memoria liturgica di San Maurizio e Compagni Martiri, celeste patrono dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, ma anche di numerose altre realtà tra cui, ad esempio, gli Alpini e le Guardie Svizzere.

Molte le Delegazioni degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia che, in attesa del Capitolo Generale che riunirà nuovamente le Milizie Cavalleresche Sabaude proprio nel luogo del martirio del santo guerriero, lo hanno celebrato in tutto il mondo.

In particolare, in Italia, San Maurizio è stato solennemente celebrato dalla Sicilia alla Lombardia, fino all’Emilia-Romagna e alla Valle d’Aosta.

In Sicilia, a Catania, grazie all’impegno dei Vicariati di Catania, Messina e Siracusa, il Rev. T. Col. Don Alfio Spampinato, Cappellano Militare in congedo, assistito dal Rev. Don Fulvio Moltisanti, alla presenza del Delegato Magistrale Cav. Gr. Cr. Avv. Francesco Maria Atanasio, del Vice Delegato e Vicario per Messina, Comm. Dott. David Truscello, dei Vicari per Catania, Gr. Uff. Ing. Salvatore Caruso, e per Siracusa, Uff. Avv. Salvatore Giummarra, ha officiato la Santa Messa presso la Chiesa di San Martino ai Bianchi, sede della Nobile Arciconfraternita dei Bianchi di Catania e del Sovrano Militare Ordine di Malta. Al sacro rito, reso quanto mai solenne per le esecuzioni musicali dell’ensemble del m.o Daniele Medulla, è intervenuta la rappresentanza della Delegazione Gran Priorale del Sovrano Militare Ordine di Malta per Catania ed Enna, guidata dal Delegato Cav. Gr. Cr. di Onore e Devozione in Obbedienza, Nob. Avv. Ferdinando Testoni Blasco.

Nel Salone dei Governatori, arricchito dai ritratti delle LL.MM. il Re Umberto I e la Regina Margherita, ivi collocati fin dalla loro visita a Catania nel 1881, il Delegato ha ringraziato ufficialmente la Nobile Arciconfraternita per la concessione della chiesa e il Sovrano Militare Ordine di Malta per aver voluto intervenire alla Santa Messa.

A Palermo, il Rev. mo Mons. Gaetano Tulipano, canonico della Cappella Palatina, Ufficiale dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, ha presieduto una celebrazione eucaristica presso la Chiesa di Sant’Antonio Abate alla presenza del Vicario, Comm. Andrea Di Giovanna e di una rappresentanza del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

Nel corso delle Sante Messe, è stata effettuata una raccolta di fondi devoluta alla Custodia Francescana di Terra Santa per l’emergenza Libano.

In Valle d’Aosta, presso la chiesa della Colleggiata dei Santi Pietro e Orso inAosta, si è tenuta una solenne celebrazione.

La Santa Messa è stata presieduta dall’Uff. Rev. Can. Priore Don Aldo Armellin, assistente spirituale della Delegazione della Valle d’Aosta. La sacra funzione è stata animata dalla corale Les Hoirondelles di Aosta, diretta dalla maestra Laura Mosconi; all’organo la maestra Daniela Denarier.

Alla presenza di quasi tutti i membri della Delegazione, durante la celebrazione, sono stati consegnati gli abiti da chiesa ai nuovi insigniti per la loro benedizione in occasione del Capitolo Generale di Ginevra.

In occasione della celebrazione, durante la quale abitualmente le Dame e i Cavalieri consegnano in forma anonima le proprie offerte per le iniziative caritative della Delegazione, sono stati raccolti 7.500 euro, la cui destinazione sarà come di consueto stabilita durante l’assemblea della delegazione che si terrà nel mese di ottobre.

Dopo la Santa Messa, gli insigniti con i loro invitati si sono recati a Chateau Verdun di Saint Oyen per un sobrio pranzo serale, durante il quale i confratelli e le consorelle hanno potuto fraternizzare anche con insigniti provenienti da altre Delegazioni, quali la Delegazione di Malta e della Savoia.

A Malta, la Delegazione locale ha organizzato una Santa Messa, seguita da una conviviale benefica per sostenere il progetto “Peter Pan”. La Sacra Funzione si è tenuta presso lo storico monastero benedettino di S. Pietro delle monache benedettine, dove è sepolto e venerato da maltesi e stranieri la Beata Maria Adeodata Pisani.

In Svizzera, nel Vallese, presso l’Abbazia di San Maurizio d’Agauno, è stata celebrata una solenne Santa Messa, al termine della quale sono state portate in processione per la picciola cittadina le reliquie di San Maurizio e dei Martiri della Legione Tebea.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp