Skip to content

GRAZIE ALLA DONAZIONE DEGLI ORDINI DINASTICI DELLA REAL CASA DI SAVOIA, LA CROCE ROSA RIVAROLESE HA POTUTTO APRIRE LE PORTE DEL NUOVO POLIAMBULATORIO, NATO DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI DI GENOVA

Genova-Sabato 5 gennaio 2019 è stato aperto il Poliambulatorio Beata Maria Cristina di Savoia.

Con la collaborazione di ASL e di Regione Liguria, un medico di continuità assistenziale per i casi a bassa gravità (definiti “Codici Bianchi”) sarà presente in sede dalle ore 08 alle ore 20 il sabato, la domenica e nei giorni festivi e dalle ore 8 alle ore 12 il lunedì. Gli utenti potranno rivolgersi al medico gratuitamente e senza nessuna documentazione. 

Un punto di riferimento importante che nasce dal desiderio delle LL.AA.RR. di portare un contributo concreto di vicinanza e di sostegno alla popolazione genovese ed in particolare a quei cittadini duramente provati dallo sfollamento dalla propria abitazione dopo la tragedia del Ponte Morandi.

Il primo fine settimana ha avuto 35 accessi: un successo!

L’inaugurazione, promossa per le cure del Vicario per la Città e la Provincia di Genova Cav. Uff. Dott. Valerio Ruggiero, è stata documentata da numerosi media, tra cui Sky Tg24 – Rai 3 – La7 – Il Secolo XIX. 

La Gran Cancelleria degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia ringrazia tutte le Dame ed i Cavalieri per aver reso possibile la realizzazione di questo progetto.

 

IL SECOLO XIX:

Il secolo XIX – 30

SERVIZIO DI SKY:

http://scl.io/NZdj2ac

 

SERVIZIO DI LA7:

http://tg.la7.it/cronaca/genova-aperto-il-poliambulatorio-vicino-al-ponte-morandi-29-12-2018-134611

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp