Skip to content

LA SANTA MESSA PER IL PRECETTO PASQUALE NELLA CHIESA DEL CONVENTO DEI CAPPUCCINI DI CALTAGIRONE

Nelle memoria liturgica del beato Amedeo IX, il 30 marzo S.E. Mons. Calogero Peri, Vescovo di Caltagirone, ha celebrato la Santa Messa per il Precetto Pasquale per le dame e i cavalieri degli Ordini dinastici di Casa Savoia. Il sacro rito è stato officiato nella Chiesa del Convento dei Cappuccini di Caltagirone, ove si venera la reliquia della Santa Sindone donata al ven. Innocenzo Marcinò nel 1648 da Maurizio di Savoia.

Gli insigniti, provenienti da tutta la Sicilia, assieme ai Soci dell’Istituto naz. per la Guardia d’Onore RR.TT. Pantheon, intervenuti con i delegati prov.li siciliani,  dopo aver accolto il Vescovo nel salone del Tesoro del Convento, si sono recati processionalmente in chiesa, dove già avevano preso posto il Sindaco di Caltagirone, la rappresentanza dello SMOM, dell’Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme e del Rotary club. Nel corso della sua omelia il Vescovo ha ringraziato la Delegazione per la Sicilia degli Ordini dinastici per aver scelto la chiesa dei Cappuccini per la celebrazione del Precetto pasquale.

La Santa Messa è stata suggellata dall’ oblazione devoluta a favore del Convento di Caltagirone. Al termine del sacro rito, dopo la lettura del messaggio inviato da S.E. Mons. Paolo De Nicolò, Gran Priore degli Ordini dinastici, i convenuti hanno venerato la reliquia della Sacra Sindone e la tomba del ven. Marcinò. 

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp