Skip to content

LE CELEBRAZIONI PER IL 450° ANNIVERSARIO DI LEPANTO

Messina, 9 Ottobre, 2021.

Nella ricorrenza dei 450 anni dalla Battaglia di Lepanto, la Delegazione per la Sicilia degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia ha promosso una giornata celebrativa in comunione di intenti con la Delegazione Gran Priorale del Sovrano Militare Ordine di Malta  che ha avuto luogo a Messina lo scorso 9 Ottobre.

Presso la Chiesa della Santissima Annunziata ai Catalani – già Cappella Reale dei Sovrani di Sicilia nel XV secolo, il Rev. Don Antonino Merlino ha officiato la Santa Messa in suffragio dei Caduti cristiani nella battaglia e per invocare la pace sull’Oriente cristiano alla presenza delle rappresentanze degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia con il Delegato, Gr. Uff. Avv. Francesco Atanasio, il Vice Delegato, Comm. Dott. David Truscello, e il Vicario per Messina, Rev. Don Andrea Di Paola  e del Sovrano Militare Ordine di Malta, guidata dal Prof.  B.ne Carmelo Romeo Vagliasindi, Vice Delegato Gran Priorale SMOM per Messina.

Al temine del Sacro Rito è stata data lettura del Messaggio inviato dal Gran Maestro degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia, S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele.

A seguire, nel ricordo dei “Caduti e reduci della Lega Santa”, la deposizione e benedizione della corona d’alloro – donata dall’Istituto del Nastro Azzurro – al monumento a Don Giovanni d’Austria, eretto per volontà del Senato messinese nel 1572, e l’allocuzione del Prof. Romeo Vagliasindi, recante altresì i saluti di S.E. l’Amb. Carlo Marullo di Condojanni, hanno costituito alcuni dei momenti più intensi di tutta la commemorazione.

L’evento ha ripercorso una gloriosa pagina di storia europea, alla quale presero parte all’interno flotta della Lega Santa le galere dei Cavalieri Giovanniti e di quelle del Duca Emanuele Filiberto di Savoia, quest’ultime poste sotto il comando dell’ammiraglio Andrea Provana di Leiny ed espressione del primo nucleo del nascente Ordine militare, religioso e ospedaliero dei Ss. Maurizio e Lazzaro, istituito nel 1572 da S.S. Papa Gregorio XIII.

Alla cerimonia hanno preso parte anche le rappresentanze del Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, della Federazione messinese del Nastro Azzurro fra Decorati al Valor Militare e dell’Istituto Nazionale per la  Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon.

MEDIA

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp