Skip to content

MERCY – SHIPS SIERRA LEONE – VISION TRIP

Si è da poco conclusa la nostra visita presso una delle navi ospedale di Mercy Ships, una delle più grandi associazioni non governative del mondo. L’organizzazione  possiede  due grandi navi ospedale: la “Global Mercy”, attualmente in Sierra Leone, e l’“Africa Mercy” che salperà nei prossimi mesi per il Madagascar.

Tutto è nato da un sogno: quello del suo fondatore, Don Stevens, che sognava di poter offrire assistenza medica all’avanguardia alle popolazioni distanti che non possono ricevere aiuti via terra e che non hanno accesso alle cure mediche, come in Occidente.

Così come suo figlio, nato diversamente abile e seguito dai migliori dottori, perché nato in Occidente.

Lui ci crede, noi ci crediamo e continuiamo a sostenere Mercy Ships a distanza offrendo il nostro piccolo contributo, cosi come tutti gli altri donatori nel mondo.

I volontari, tantissimi volontari, lasciano le proprie case, le proprie attività per alcuni mesi e addirittura due anni,  oltre per prestare servizio a bordo, pagandosi addirittura vitto e alloggio.

Noi li abbiamo conosciuti, abbiamo parlato con loro, abbiamo ascoltato le loro storie.

A parte i sorrisi, gli sguardi, e tante emozioni, portiamo nel cuore concetti come resilienza, perseveranza, umiltà, fede, credere nel prossimo e nei miracoli.

Il grande puzzle di Mercy Ships è fatto di tantissimi pezzi e ognuno di noi, a terra o a bordo, vicini o lontani, siamo importanti e indispensabili e, insieme, possiamo con gioia cambiare il mondo e offrire un futuro e una nuova vita a tante persone.

Se volete leggere i dettagli dei vari giorni trascorsi a bordo della nave, Vi consigliamo di consultare gli altri articoli, cliccando qui.

PRIMO GIORNOSECONDO GIORNOTERZO GIORNOQUARTO GIORNOQUINTO ED ULTIMO GIORNO

DONATE ORA PER MERCY SHIPS

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp