Skip to content

MUS-E MILANO: RIPARTIRE È POSSIBILE!

Sono giorni difficili, in Italia e nel mondo. La pandemia ha colpito tutti, ma in qualche modo, forse perché più fragili e indifesi, ha avuto un impatto particolarmente importante sui bambini.

In questo contesto, dopo gli ultimi provvedimenti, con le scuole nuovamente a rischio chiusura, S.A.R. il Principe di Piemonte e di Venezia Emanuele Filiberto di Savoia, attraverso gli Ordini Dinastici con A.I.C.O.D.S., ha ritenuto fondamentale rinnovare il proprio sostegno al programma MUS-E che, dal 1999, porta laboratori artistici di altissimo livello nelle scuole italiane.

Quest’anno, proprio in considerazione del periodo di lockdown, delle difficoltà per i bambini di riprendere “come nulla fosse” la scuola, tra mascherine, distanziamento obbligato, disinfettante e – in qualche caso – didattica a distanza, MUS-E riveste un’importanza ancora maggiore perché si focalizza sul linguaggio artistico come possibilità per il bambino di sviluppare resilienza e fiducia nel futuro, nonostante tutto.

A Milano, in particolare, le scuole hanno ripreso le attività in presenza, con tutte le misure di precauzione possibile, e i bambini della III B dell’istituto Grossi hanno accolto le artiste Eleonora Terrile e Roberta Secchi con una gioia tale che la loro testimonianza parla da sola:

No, ripartire non è semplice, ma MUS-E è pronta a farlo, come dimostra anche la IIIC seguita dagli artisti Patriccioli e Quagliarella: certo, si tengono le finestre aperte e si toglie la mascherina solo per un secondo, il tempo di dare l’intonazione per il ritmo da seguire con il tamburo…..ma poi si può giocare con i suoni anche stando fermi sul banco, immaginando i rumori della città, della natura, delle cose.

I bambini sono felicissimi di rivedere gli artisti, di poter fare con le loro mani e la loro fantasia qualcosa di inaspettato, di nuovo. MUS-E è pronta per restare al loro fianco, e a brevissimo partiranno anche le sedi di Torino e Fermo, sostenute dagli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia, attraverso A.I.C.O.D.S., per quest’anno. Un progetto bellissimo per non lasciare da soli proprio loro, che in questo momento hanno bisogno di tutto il nostro affetto per non fargli perdere fiducia nel futuro!

Un particolare ringraziamento anche alla Delegazione per la Lombardia per il prezioso supporto al progetto dell’anno scolastico 2020-2021


condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp