Skip to content

DOMENICA 12 FEBBRAIO PALAZZO SPINELLI DI LAURINO, IN CASA DEL CAVALIERE ETTORE ARAIMO, HA OSPITATO UN VIN D’HONNEUR PER L’OTTANTESIMO GENETLIACO DEL PRINCIPE DI NAPOLI, S.A.R. VITTORIO EMANUELE DI SAVOIA.

NAPOLI – Domenica 12 Febbraio Palazzo Spinelli di Laurino, in casa del Cavaliere Ettore Araimo, ha ospitato un vin d’honneur per l’ottantesimo genetliaco del Principe di Napoli, S.A.R. Vittorio Emanuele di Savoia, Capo della Real Casa d’Italia.

Il Delegato per la Campania degli Ordini Dinastici di Casa Savoia, Avv. Don Gerardo Mariano Rocco dei Principi di Torrepadula, ed il Segretario della Delegazione, Comm. Rodolfo Armenio, hanno fatto gli onori ai numerosi Cavalieri e Dame presenti.

Un particolare coinvolgente momento si è avuto quando il Delegato ha telefonato a S.A.R. Vittorio Emanuele che, gradendo molto, ha confermato di sentirsi Napoletano, essendo appunto nato nella Città e di essere tifoso del Napoli, dimostrando  che è ben a conoscenza degli eventi della squadra partenopea.

Tra i presenti all’evento, il M.se Pierluigi Sanfelice di Bagnoli, il Prof. Francesco Schillirò, il Prof. Avv. Salvatore Guzzi, il Prof. Angelo Scognamiglio, il dott. Pietro Confessore d’Introna e molti altri esponenti degli Ordini Dinastici di Casa Savoia e delle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp