Skip to content

OMAGGIO ALLE LL.MM. IL RE UMBERTO, LA REGINA MARIA JOSÈ E A S.A.R. IL PRINCIPE VITTORIO EMANUELE

16 marzo 2024, Reale Abbazia di Altacomba, Saint-Pierre-de-Curtille, Savoia.

La Delegazione per la Savoia degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia ha organizzato una cerimonia in suffragio delle LL.MM. il Re Umberto II, la Regina Maria José e di S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele, Duca di Savoia e Principe di Napoli, presso la Reale Abbazia di Altacomba. Numerosi Cavalieri e Dame appartenenti all’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro e all’Ordine al Merito di Savoia hanno così reso omaggio al quarto Sovrano d’Italia, in occasione del 41° anniversario della Sua morte, avvenuta a Ginevra il 18 Marzo 1983.

Su invito del Cav. Gr. Cr. Prof. Bernard Demotz, Delegato degli Ordini Dinastici per la Savoia, gli insigniti si sono incontrati Sabato 16 marzo 2024 nella cornice di questa meravigliosa abbazia. Fedele ad una tradizione ancestrale, S.M. il Re Umberto II scelse di essere sepolto in questo luogo, nel segno della continuità sabauda.

Al termine della celebrazione eucaristica, è seguito un momento di omaggio e di raccoglimento davanti alla tomba delle LL.MM. Alla cerimonia hanno partecipato le LL.EE. il Cav. Ord. Supr. SS. Ann. Johannes Theo Niederhauser e il Cav. Gr. Cr. Avv. Nicolas Gagnebin, rispettivamente Gran Cancelliere e Gran Tesoriere degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia. Presenti, accanto ai Cavalieri e alle Dame della Delegazione savoiarda, alcuni postulanti e diversi rappresentanti della Delegazione per la Svizzera, guidati dal Delegato, Gr. Uff. Jean-Christophe Palthey.

Erano altresì presenti alcuni amici dell’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, con diversi simpatizzanti. Durante la Santa Messa è stato inoltre ricordato, in un clima di profonda commozione, anche S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele, scomparso il 3 Febbraio u.s. e che si recava ogni anno alla Reale Abbazia di Altacomba per rendere omaggio alla tomba dei Suoi Augusti Genitori.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp