Skip to content

PRANZO DI GALA DELEGAZIONE LOMBARDIA – PALAZZO AUTOMOBILE CLUB – MILANO

Nella serata di sabato 8 giugno 2024 si è tenuto a Milano, presso il palazzo dell’Automobile Club, il pranzo di gala estivo della Delegazione di Lombardia degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia, alla Presenza del Principe Gran Maestro, S.A.R. il Principe Emanuele Filiberto.

La serata, che ha visto la partecipazione di circa 140 ospiti, è stata dedicata alla raccolta fondi per il progetto “Più Vita agli Anni” di VIDAS; grazie alla generosità delle Consorelle, dei Confratelli e di alcuni sostenitori la sottoscrizione e il pranzo di gala hanno consentito di consegnare a VIDAS un contributo di 16.000 euro per il progetto.

Durante la serata, iniziata al suono della Marcia Reale, il Principe Gran Maestro si è intrattenuto con gli illustri ospiti e durante il Suo intervento, dopo aver ricordato la figura di Suo Padre, ha messo in luce le finalità degli Ordini Dinastici con particolare menzione ai progetti portati avanti dalla Delegazione Lombarda e ha invitato tutti i presenti a continuare nel solco tracciato con sempre maggiore intensità.

Molto significativi sono stati altresì gli interventi del Dott. Ghisleri, Vice Presidente di VIDAS che ha illustrato nel dettaglio il Progetto “Più Vita agli Anni” che prevede la creazione di una casa di riposo grazie al recupero di alcune strutture seicentesche presenti nel parco Forlanini di Milano e che sarà dedicata a quei pazienti anziani che non hanno la possibilità di accedere alle cure domiciliari, e l’intervento del Presidente ACI Dott. Antonino Geronimo La Russa che oltre a dare un calorosissimo benvenuto a S.A.R. e ai presenti, ha messo in luce gli stretti legami tra Casa Savoia, il Regno d’Italia e la creazione del RACI, oggi ACI.

Un sentito ringraziamento giunga ai Consiglieri di Delegazione, ai Vicari che hanno esposto le loro bandiere, a tutti coloro che si sono impegnati per la buona riuscita della serata, ai sodalizi presenti in particolare la Scuderia Savoia Cavalleria che ha voluto esporre nel salone una vettura storica Ansaldo Tipo 10 della collezione Sommaruga.

La serata si è conclusa con il tradizionale “Brindisi di Cavalleria” e con l’esecuzione dell’Inno Sardo.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp