Skip to content

PROGETTO BENEFICO A FAVORE DI CASA EMMAUS

COMUNITA’ ALLOGGIO PER MINORI CONGREGAZIONE DELLE MISSIONARIE FIGLIE DI SAN GIROLAMO EMILIANI, PROGETTO BORGO TRE MANI, ELMAS (CA)

SARDEGNA, 30 aprile 2024

La Delegazione della Sardegna ha ricevuto la graditissima visita, in Cagliari, del Gran Maestro, S.A.R. il Principe Emanuele Filiberto, Duca di Savoia, Principe di Piemonte e Principe di Venezia, protrattasi dal 29 di aprile al 1 maggio u.s..

S.A.R., il 30 aprile, alla presenza di numerosi Cavalieri e Dame, ha partecipato alla Santa Messa solenne celebrata nella Basilica Mauriziana di Santa Croce e officiata da Mons. Alberto Pala, Commendatore dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, e dai reverendi Don Gianluca Pretta, Parroco di Santa Croce e da Don Luca Venturelli, entrambi Cavalieri dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro.

La sera, sempre alla presenza di S.A.R., si è svolta la serata di gala benefica organizzata dalla Delegazione per la Sardegna degli Ordini Dinastici della Real Casa di Savoia, a cui hanno partecipato circa duecento persone. Il ricavato della raccolta benefica quantificata in seimila euro è stato destinato a Casa Emmaus, specificatamente come contributo alla realizzazione del progetto “Borgo Tre Mani”, struttura in fase di realizzazione alle porte di Cagliari che opera come supporto nei confronti dei minori disagiati, diretta da Suor Silvia Carboni.

In precedenza, S.A.R. il Principe Emanuele Filiberto, al suo arrivo a Cagliari, ha voluto visitare le strutture destinatarie dell’iniziativa benefica, intrattenendosi a lungo con Suor Silvia Carboni e con le numerose ospiti, informandosi con grande interesse sulle attività svolte e sui percorsi di vita delle ospiti presenti.

Il Delegato, Comm. Nob. Avv. Don Massimiliano Manca di Mores, ringrazia particolarmente il Consiglio di Delegazione per il suo fattivo contributo alla positiva riuscita dell’evento benefico appena conclusosi.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp